Casa Editrice Bemporad

BIBLIOTECA BEMPORAD PER I RAGAZZI
FORMATI, GUARDIE E FRONTESPIZI

La Biblioteca Bemporad per i Ragazzi è una raccolta assai vasta (quasi un centinaio di titoli).
Il formato cambia nel tempo, come i frontespizi e le guardie.
Di versioni ce ne sono tante, è logico tuttavia ritenere che la prima sia quella rilegata in bianco, dotata di sovracoperta, ma solamente per i primi titoli. Quasi subito l'edizione viene cambiata in quella in tela color marroncino, titolo e fregio impressi, dotata di sovracoperta a colori. Dal catalogo del 1923 leggiamo:
"Splendidi volumi in -16°, rilegati in tutta tela, con illustraz. e sopracoperta in tricromia di U. Brunelleschi, C. Chiostri, U. Finozzi, Gustavino, M. de' Matteis, A. Mussino, A. Terzi, A. Zandrino, ecc. ecc."

Accanto alla versione rilegata c'è naturalmente la versione in brossura, che manitene la medesima illustrazione della sovracoperta della prima. Infine c'è la versione rilegata in tela a fiorellini celesti, come ad es. Ciondolino (a ds.). Di seguito diamo qualche esempio di diverse copertine, sovracoperte, guardie e frontespizi.


Bianca Gerin, Lucciole, 1921, guardia


Térésah, La Regina degli Usignuoli, n.d., guardia


Angelo Magni, Pepito, 1921, guardia



A. Beltramelli, Le gaie farandole, Bemporad, 1921
cover di P. Bevilacqua, ill. int. di C. Simonetti
Si tratta della versione economica, in brossura, che utilizza per la copertina la sovracoperta dell'edizione di lusso.

L'ultima versione (Anni Venti e Trenta) è quella che più comunemente si trova in commercio, in sedicesimo (18x12), con copertina cartonata rigida. Il retro è sempre uguale, un pinocchietto in lettura. La costa è bodoniana, e per tale motivo si conserva meglio, stampata in rosso e blu, il numero del volume in basso. Dal catalogo del 1923 leggiamo: "Splendidi volumi in -16°, con solida rilegatura in tela, riccamente illustrati in nero e a colori da ottimi artisti". Questa versione è coeva alla precedente per gli Anni Venti (e infatti guardie e frontespizi sono gli stessi), mentre rimane l'unica editata negli Anni Trenta; anche i titoli sono gli stessi, con qualche eliminazione e qualche aggiunta. Poiché anche i cataloghi Bemporad mescolano allegramente insieme le due versioni, non è facile capire quali titoli siano stati rieditati nella versione bodoniana; addirittura nel catalogo del 1931 leggiamo "i volumi della Biblioteca Azzurra, quasi tutti già esauriti, vengono a mano a mano ripubblicati nella Biblioteca Bemporad per i ragazzi". Che i titoli siano quasi sempre gli stessi dal 1890 non è una novità, tuttavia negli Anni Trenta qualche titolo nuovo deve pur comparire, e i titoli più retrivi (quelli ispirati alla Prima Guerra Mondiale, ad es.) sono stati sostituiti. Finora sono state raggiunte le seguenti certezze:

al n° 34 viene eliminato De Rena T., Ragazzi italiani e ragazzi slavi, e al suo posto viene inserito Collodi C., L'uccello turchino e altri racconti;
al n° 43 viene eliminato Grasso E., Ferri vecchi e cannoni nuovi, e al suo posto viene inserito Capuana L., Nel paese della zagara;
al n° 45 viene eliminato Grossi Mercanti O., Dice il proverbio, e al suo posto viene inserito Jack La Bolina, Vita di bordo;
al n° 47 viene eliminato Marga, I ragazzi e la guerra, e al suo posto viene inserito Collodi C., Minuzzolo;
Per quanto riguarda i numerosi titoli a tema Pinocchio, viene eliminato Erpianis G., Pinocchio in automobile, e al n° 98 viene inserito Collodi C., Le avventure di Pinocchio.



Bianca Gerin, Lucciole, Bemporad, 1921 (n° 41)
cover di Aleardo Terzi, ill. int. di Francesco Manetti



La guardia della versione più recente (Anni Trenta)


Ida Baccini,
Memorie di un pulcino
,
1920, sovracoperta
ill. Ezio Anichini



N.B. I titoli della Biblioteca Bemporad per i Ragazzi sono quelli dell'ultima versione (bodoniana), editata negli Anni Venti e Trenta. La versione antecedente, quella per intenderci con la sovracoperta, riporta anche altri titoli, non più riproposti. Le copertine, che presentiamo nelle due pagine dedicate, non sono tutte presenti data la difficoltà di reperimento: in diversi casi la copertina è stata sostituita dal frontespizio, e in altri casi al posto della versione bodoniana è stata inserita la sovracoperta della versione precedente. In mancanza di meglio sono state inserite alcune immagini provenienti dai cataloghi.
Ci scusiamo con i visitatori.



Lucilla Antonelli, Vita e miracoli di una vecchia madia, 1921

Si tratta del n° 1 della collana. Il formato è leggermente inferiore a quello successivo, cover in cartoncino goffrato a imitazione cuoio, con fregi e titoli impressi in oro.
Sulla costa, in alto e in basso, due cuoricini; sul retro il logo RB inserito nel giglio fiorentino.

Jack la Bolina, Vita di bordo, 1923,
sin: sovracoperta di A. Mussino, ds: cover in tela color marroncino impressa
A volte il colore della cover è
o verde oliva, in alcuni rari casi rosso mattone o anche blu,
con il formato dei titoli completamente diverso


E. Grasso,
Ferri vecchi e cannoni nuovi
,
Bemporad, 1914
courtesy Tesori di carta, Bologna
G. Erpianis,
Pinocchio in automobile
,
Bemporad, 1926
courtesy Lia Madorsky
I due titoli sopra sono presenti nella versione con sovracoperta
ed eliminati nella versione bodoniana seguente



Marino Muratori, Petin-Petele
Bemporad, 1926
Si tratta di un titolo presente in entrambe le versioni: questa con sovracoperta
dalla curiosa cover blu scuro, presente anche nella versione bodoniana seguente
(ma di assai difficile reperimento)
(courtesy Tesori di carta, Bologna)

Vamba, Ciondolino, Bemporad, 1921
sin: sovracoperta di C. Chiostri, ds: cover telata a fiori


Térésah, La Regina degli Usignuoli, n.d., frontespizio
ill. di Aleardo Terzi



Angelo Magni, Pepito, 1921, frontespizio


Maria Stella, L'uomo senza sonno, 1922, frontespizio
courtesy Lia Madorsky

Rosa Errera, Piccoletta, illustrazione di Sergio Burzi,
esempio di come per la versione più recente si sia sfruttata la medesima immagine
della sovracoperta dell'edizione precedente: sin
1923, ds 1928

COPERTINE



HOME